Ribera Online Tv

Loading...

28 luglio 2006

FEDERFARMA torna indietro e revoca la serrata ad oltranza, dopo un incontro con il ministro Livia turco.......Bersani vai avanti e non ci deludere!!!

Le farmacie italiane iniziano una serrata ad oltranza sulla pelle dei malati soltanto per difendere privilegi corporativistici incomprensibili in una democrazia moderna. Al fine di mantenere guadagni spropositati e perpetuare diritti dinastici i titolari di farmacia sono disposti a lasciare milioni di malati in condizioni di disagio assurdo tra il caldo e la difficoltà di trovare una farmacia aperta nella quale potere comprare le medicine necessarie. Penso agli anziani soli nelle città surriscaldate e iper-inquinate. Tutto ciò è immorale. Non è possibile sottostare a tale ricatto, forse è arrivata l'ora di liberalizzare le farmacie!!!

14 luglio 2006


VERGOGNA!!!!!
La catena di negozi "Prima Visione" di Palermo espone in bella mostra nelle proprie vetrine magliette con la scritta "Mafia - Made in Italy", quasi fosse un motivo d'orgoglio nazionale.
Altri negozi di Palermo vendono magliette con la foto di Al Capone o della famiglia Corleone (film il padrino). Perchè non provano a venderne qualcuna a Maria Falcone, a Rita Borsellino o magari al papà di Rosario Livatino??? Se ci fosse un oscar alla meschinità.....lo avreste già vinto.