Ribera Online Tv

Loading...

05 agosto 2006


Il Golf Resort della discordia
Legambiente e il CAI Sicilia hanno presentato un esposto alla procura di Sciacca per bloccare la costruzione del Golf Resort di Rocco Forte a Verdura. Secondo gli ambientalisti "l'impianto arreca un grave danno ambientale, specie a carico della zona umida costiera che si trova alla foce del fiume Verdura". Anche il WWF ha preso posizione affermando che "i lavori effettuati nel sito protetto della Comunità Europea, Foce Del Fiume Verdura, nei pressi di Ribera hanno letteralmente raso al suolo l'area protetta, creando gravissimi danni all'ambiente". Adesso si aspetta la decisione del ministero dell'ambiente, che deve assieme alla regione, risponderne alla Comunità Europea, "visto che quanto accaduto - sottolinea Anna Giordano, responsabile del WWF, - ha letteralmente raso al suolo un sito protetto che il governo e la regione si erano impegnati a mantenere in buone condizioni". Secondo il WWF la Corte di Giustizia europea potrebbe anche condannare lo stato al pagamento di una multa elevata per ogni giorno di violazione e al ripristino dei luoghi, come già accaduto in altri stati membri.

3 commenti:

Foca Monaca ha detto...

..non si può chiudere una spiaggia ai cittadini e bisogna rispettare le prescrizioni perchè si tratta di un sito protetto e fino a 100 metri dal fiume non si può fare nessun intervento...invece è stato distrutto tutto...devono ripristinare i luoghi!!!!!

Sir Cocco ha detto...

l'arroganza del potere è una brutta cosa

smettiamola ha detto...

tanto non servirà a niente nè per ribera nè per sciacca...meglio tenerci le nostre spiagge che fare arricchiore ankora di più sir cocco plus