Ribera Online Tv

Loading...

18 settembre 2007

I politici terrorizzati da Beppe Grillo. Che spettacolo!

La classe politica italiana vive ore di angoscia. Sono nel panico più totale. Non sanno come prenderlo. Soprattutto non hanno idea di come fermarlo. Il "Grillo" nazionale li sferza tutti i giorni con l'ironia e la forza delle argomentazioni. Loro reagiscono in modo scomposto: litigano, urlano, propongono tagli ai loro sprechi. Che spettacolo vederli annaspare nel loro brodo. Un brodo fatto di corruzione, ipocrisia, mafia, egoismi, prepotenze e privilegi. Vivono nel lusso sfrenato. Utilizzano i soldi dello Stato per fini ludici privati. Sono arrivati ad un delirio di potenza tale da arrogarsi il diritto di designare i parlamentari. Sorvolando sulla democrazia. Nel silenzio abberrante del sistema informativo tradizionale. Purtroppo per loro esistono Grillo, Travaglio, Ricca, Stella, Abbate, Gomez, Beha, S.Guzzanti, M. Gabanelli e tanti altri che fanno molto bene il loro mestiere. Esiste anche la Rete. Sono fregati perchè hanno capito che non possono controllare più in modo assoluto le notizie. Le informazioni, quelle vere, girano. Possiamo cercarle su internet. Alla faccia di Vespa. Rido nel vederli alle corde. Rido nel vedere il loro goffo tentativo di rimediare alle loro colpe. Rido nel vederli schiacciati da un comico. Ma torno serio nel vedere ancora 24 condannati seduti in Parlamento. Andate a casa. Togliete il disturbo. Così posso tornare a ridere.

17 commenti:

faivends ha detto...

in questi ultimi giorni "le sanguisughe" vorrebbero poter controllare la rete...si sentono deboli e non possono più far finta di niente...la reazione qual'è? alcuni (pochi) dotati di un briciolo di buon senso cercano di correre ai ripari, gli altri (i furbetti) non danno giusto valore e peso alla reazione dei cittadini...vorrebbero continuare a farcela sotto il naso...ma dico signori non vi sembra troppo? concludo con la mia riluttanza ad una cosa detta stasera a ballarò da paolo mieli che critica la proposta di eleggere un candidato per non più di due legislature, +o- recita così: significherebbe arrivare a cambiare la classe politica, un fattore che potrebbe portare il paese allo sbaraglio...perchè, sostiene mieli, non ci sarebbe più continuità di intenti fra coloro che si avvicenderanno...ma scusate a voi sembra che ce ne è mai stata? (forse intendeva quella di fare i propri comodi una volta ottenuta la poltrona...boh?!?) io mi sento di rispondere urlando: ben venga la terza repubblica! un cambio radicale ci vuole come una bella rasatura di capelli prima dell'estate...stavolta però non si dovrebbe commettere lo stesso errore fatto nel passaggio dalla prima alla seconda repubblica. sarebbe da attuare un processo di rinnovamento delle istituzioni e il completo ricambio dell'attuale classe politica, nonchè eliminare definitivamente porcherie come corruzione, partitocrazia, clientelismo e collusioni tra politica e illegalità.

Anonimo ha detto...

sono completamente d'accordo con faivends.....merde sono e merde resteranno....mio nonno diceva sempre la merda piu la giri e piu puzza e forse il signor Meli si riferiva a questa teoria.....una volta li ....please...non ci toccate piu......se non volete che poi ci si impuzzolisca un po tutti in italia. bye bye ........e W l'italia. er GIO

fatanuda ha detto...

chi è abituato a vivere alla giornata come i comici secondo le serate...Fassino ora sposa i discorsi di Grillo!! I Ds così finiscono alla rottamazione del pensiero politico, una brutta fine per questa forza di sinistra dell'Europa occidentale.

Lagos ha detto...

Questo Mieli forse non ha capito niente ancora... la piazza si è mossa, il processo è irreversibile, e' necessario sostituire questa classe dirigente... SUBITO .... la seconda repubblica è stato un fallimento morale, economico e sociale... si passi rapidamente alla terza... se Grillo non avesse mobilitato pacificamente le piazze moltoprobabilmente il GIUSTO MALCONTENTO avrebbe portato alla formazione di NUOVI GRUPPI EVERSIVI ARMATI!!!!

zesitian ha detto...

vi segnalo, contraccambiando la visita di freesud a Ze City, le iniziative della Lista Civica Nazionale 'Repubblica dei Cittadini' e soprattutto le Petizioni al Parlamento, che trovate facilmente sui siti listacivicanazionale.it e repubblicadeicittadini.com. Davvero interessanti, e collimano in più punti con quello che ho letto su questo (e altri) blog. compreso quello di grillo, che di fatti sostiene queste iniziative. buona lettura, e restiamo incazzati: ci servirà, quando arriveremo alle urne.

La Radio. ha detto...

Adoro passare di qua e vedere che c'e' sempre piu' gente che ha voglia di cambiare le cose!
Ricambio i saluti.
Un'abbraccio e continuate cosi'!
A presto.
La Radio.
Luis.

Benny Calasanzio ha detto...

Ciao, vi ho aggiunto ai miei link con piacere. Buon lavoro ragazzi, e tanti complimenti per i vostri video!

freesud ha detto...

Caro faivends,
hai ragione tu ci vuole un cambiamento radicale. Dall'otto settembre in poi lo sport preferito da giornalisti e politici è quello di dare addosso a Grillo. Ma scusate cosa ha fatto questo benedetto uomo?
una proposta di legge di iniziativa popolare che ha raccolto 320.000 firme in un giorno. Dovrebbe essere apprezzato x questo e invece si scomodano tutti, perfino Ciampi, per fermarlo... Cari politici e giornalisti schiavi del potere: IL PROCESSO E' IRREVERSIBILE.

Lagos
il movimento di Grillo è una valvola di sfogo salutare del malcontento...

Un caro saluto alla Radio e alla Fatanuda

Benvenuto Benny e Zesitian

riformista ha detto...

La Rai che vedrai: più f......più lakkè, più satira, meno informazione, più isole, meno quartieri, più sindaci, meno scuole, più un giorno in parlamento, più cuciniamo insieme, meno interviste dirette ecc ecc

Stiamo riformando l'Italia, cosa aspetti a riformarti?



io voto la Fatanuda

infondoaimieiocchi ha detto...

Ciao anche io ho scritto su Grillo!
Beh, in realtà chi non ha scritto di lui in questi giorni?
Anche io siciliana, impegnata politicamente in provincia di CL, abito ormai al Nord ma non ho smesso.
Posso invitarti a leggere il mio articolo su Grillo?
Se conosci Forgione, lo conosce bene anche io.
Ciao A.

lucamallinza ha detto...

Ciao free e ciao tutti gli altri del blog:

Anche io ho scritto a modo mio sulla crisi della politica senza nominare grillo ma inevitabilmente i post di risposta ci sono finiti dentro tutti ....molti a favore altri contro (il bello della democrazia )

A tal proposito

Vi allego una volta tanto un post di risposta che non è farina del mio sacco ma mi è stato postato da un assiduo frequentatore del mio blog , e , secondo me , merita attenzione....


"... Anzi,si dovrebbe puntare più in alto,di Grillo lanciando la campagna “ADOTTA UN PARTITO PER SALVARLO DA SE STESSO”.
Basterebbe dividere i 300.000 per gli otto partiti del centrosinistra per conquistarne la maggioranza in tutti e mandare a casa in successione

mastella
rutelli
fassino
mussi
Pegoraro scanio
diliberto
giordano

eleggendo persone di buon senso
per fare immediatamente una fusione ed avere finalmente
un unico grande partito veramente democratico italiano.

i ds ad esempio non sono istituzioni,
i partiti sono gli organismi sociali preposti a portare le istanze del popolo all’interno delle istituzioni.
Quando guardiamo un partito ci sembra estraneo
e le persone là dentro ci appaiono diverse.
Quando per eleggere un segretario cittadino bastano a volte 300 voti…
e un segretario regionale 2000…
Se cio mettessimo in 10.000 potremmo scippare il partito a mastella.. "

Ci sono già adesioni allo scippo dell'UDEUR :-)

un abbraccio a tutti

Luca

ROSY ha detto...

Grillo rende solo pubblico il pensiero di tutta quella parte sana e pensante del paese che vorrebbe vedere tutta questa manica di politiconzoli-burocrati al loro posto, ossia in galera o in pensione!Spero solo che non sia un'ennesima illusione ma che, stavolta, venga fuori qualcosa di serio e di davvero innovativo!chissà...salutoni.

Nicola Andrucci ha detto...

a breve pubblicherò un libro sul Processo a Dell'Utri e le fortune di Berlusconi, scaricabile gratuitamente sul web. Se sei interessato fammi sapere (sarà un file Pdf scaricabile gratuitamente).
ciao Nicola

Anonimo ha detto...

Certo però, consentimi di dirlo, mettendo di mezzo una malattia gravissima come l'alzaimer, forse lì Grillo ha mancato un pò di stile, e te lo dice che condivide le sue lotte quasi al 90%. per il resto condivido in pieno il tuo post, e vedere la pseudo politica, che si limita al "discorso" di Mazza, con questo non voglio dire che ognuno può esprimere la propria opinione, ma il messaggio del grilletto di Mazza parlava chiaro, voleva in realtà dire: "sta zitto tu servo cittadino, io li lecco il sederino, mi prendo la poltrona del tg, e tu stà zitto e subisci da bravo suddito!"

saluti, libero83

Anonimo ha detto...

Salve a tutti - anche io fondamentalmente sono d'accordo con l'idea di Grillo, e se fossi stata in Italia avrei sicuramente firmato. Pero'... pero'... mi pare che il tutto stia fastidiosamente scivolando verso uno strano populismo - mi ricorda un po' lo stesso tipo di entusiasmo che ci fu quasi 20 anni fa, ricordate? nessun programma politico vero e proprio, ma tante espressioni di protesta e cosi', quasi di punto in bianco, nacquero la Lega Lombarda e la Veneta che oggi stanno con chi la coscienza non ce l'ha proprio pulita. In sostanza, mi pare di rivivere gli stessi slanci di allora, e attendo con curiosita' e speranza eventuali sviluppi positivi. Pero' non penso che i politici stiano proprio terrorizzati. Niente affatto, io penso invece che loro troveranno - come e' sempre stato - un modo per adattarsi, per trovare la scarpa giusta che il momento 'particolare' richiede. Chiudo inserendo il link di un giornale inglese, sperando che possa essere di interesse a chi segue questo blog, per far capire come questo paese segue le nostre vicende (e badate bene, tutti quanti sanno che il Berlusca e' un 'crooked', come dice il giornalista. Ma incredibilmente, solo in Italia sono in pochi a riconoscerlo pubblicamente ...

Beppe Grillo: The new clown prince of Italy
http://news.independent.co.uk/europe/article2973550.ece

un saluto a tutti
Stefania

freesud ha detto...

@ Luca

Penso che l'idea del lettore del tuo blog sia buona. Sarebbe fantastico riuscire a cacciare dal di dentro i padroni di questi schifosi partiti. Probabilmente, però, non sarà una impresa così facile. Questi una volta sotto attacco magari trovano il rimedio. Comunque è una idea sulla quale si può lavorare. Pensiamoci.

@ Rosy

E' proprio così. Grillo ha intercettato la delusione e il malcontento popolare. Ognuno di noi deve impegnarsi nel proprio piccolo affinchè questo vento di protesta diventi una tempesta che travolga questa classe dirigente italiana. Una delle peggiori mai viste. Facciamo diventare l'illusione realtà.

@ libero 83

Pienamente daccordo sulla tua analisi.

freesud ha detto...

@ Stefania

Un buon momento di sbandamento lo stanno vivendo. Magari non sono al punto di essere terrorizzati. Una cosa è certa però: hanno problemi a leggere la situazione e sanno di trovarsi di fronte ad una situazione nuova. Si trovano di fronte ad un comico che ha portato un milione dipersone in piazza senza l'aiuto di televisioni, radio, giornali... i sondaggi danno un gradimento del 50 % a Grillo... sono cifre sbalorditive x tutti. Di
sicuro i politici cercheranno " un modo per adattarsi, per trovare la scarpa giusta che il momento 'particolare' richiede". Non sarà facile. E poi Grillo le proposte politiche le ha e tante. Su tantissimi temi ha gli studi pronti. Grillo ha dimostrato capacità di mobilitazione popolare fuori del normale. E' molto trasversale. Secondo me rappresenta un pericolo enorme per questo sistema politico. E' un movimento che può crescere e dare risultati insperati fino a qualche giorno fa.
Riguardo al link non lo commento perchè non essendo molto pratico con la lingua inglese ho bisogno di un po di tempo x tradurlo.

Un saluto e bentornata sul nostro blog.