Ribera Online Tv

Loading...

05 giugno 2009

Un voto contro mafiosi, corrotti e mangiatori di mortadella

scritto da freesud

La politica italiana attuale annaspa in un grave declinio morale e criminale. Mafiosi e politici in allegra simbiosi si spartiscono fondi pubblici e posti di lavoro. Il padre di famiglia disperato per l'avvilente futuro dei propri figli vota sempre il peggiore e cioè colui che gli promette una occupazione. Professionisti e imprenditori votano chi garantisce loro appalti e incarichi. Il ricatto clientelare e l'affarismo mafioso decidono le sorti del paese. E non la qualità delle proposte governative. E' una vergogna. Prima di scrivere sulla scheda elettorale il nome di un indagato per mafia o di un presunto corrotto, prima di mettere una croce su un partito pieno di mafiosi e affaristi, prima di scrivere il nome del mangiatore di mortadella... passatevi una mano sulla coscienza. Il futuro dei vostri figli lo possono garantire soltanto gli onesti attraverso politiche di sviluppo e di legalità. Tutto il resto è meschino opportunismo. Indegnità. ALZATE LA TESTA ED ESPRIMETE UN VOTO LIBERO. Vi assicuro che vi sentirete meglio.

10 commenti:

lefteca ha detto...

Per la circoscrizione Sicilia e Sardegna 4 nomi di tutto rispetto:

per Sinistra e Libertà Claudio Fava e Rosario Gallo
per il Partito Democratico Rosario Crocetta e Rita Borsellino
... Visualizza altro
(senza nulla togliere agli altri)

Si possono dare fino a 3 preferenze all'interno dello stesso partito.

Pino ha detto...

Ciao passo per un saluto e per dirti che ho scisso il mio blog (http://pinoamoruso.blogspot.com/) da Aschenazia (http://aschenazia.blogspot.com/); ho creato un nuovo blog che mi piacerebbe vedere nel tuo blogroll per pubblicizzarlo e farlo conoscere ai tuoi lettori. Se ti va lo scambio link anche con Aschenazia (http://aschenazia.blogspot.com/), fammelo sapere sul nuovo blog.
Nel frattempo ti auguro un buon fine settimana ;)
Pino Amoruso

Anonimo ha detto...

vota pd!

Andrea Pagliantini ha detto...

Ho le mie idee, me le tengo strette e sono felice di non averci mai guadagnato niente.
La politica dovrebbe essere servizio e scontro di idee, invece è stata ridotta a livello nazionale a salotto televisivo, a livello locale a centro direzionale di favori e affarucci più o meno grossi.
Votate chi si batte per la legalità e ha idee di crescita culturale, eguaglianza... anche nella giustizia.

Anonimo ha detto...

Penso che Silivo sia un QUA RA QUA QUA!!!!!!!!
SI DEVE DIMETTERE ED ANDARE A VILLA CERTOSA CON PAPI!!!!

Adduso ha detto...

Intanto, passate le elezioni, a Roma ("gli amici") non perdono tempo.

http://www.cuntrastamu.org/wordpress/?p=669

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

good start