Ribera Online Tv

Loading...

04 aprile 2007

L'ora della verità per i politici italiani

"Eppur qualcosa si muove". La commissione antimafia approva un codice di autoregolamentazione per i partiti politici. I partiti, che accetteranno di sottoscrivere tale codice, non potranno candidare, alle elezioni comunali e provinciali, persone rinviate a giudizio per reati gravi quali: associazione mafiosa, usura, riciclaggio e impiego di denaro di provenienza illecita, estorsione, trasferimento fraudolento di valori, traffico illecito di rifiuti. Se il codice venisse adottato da tutte le formazioni politiche, finalmente potrebbero rimanere fuori dalle liste molti personaggi in odore di mafia. Vedremo quali partiti adotteranno il codice e quali si rifiuteranno di applicarlo. Sono molto curioso di sapere cosa farà l'UDC. In contemporanea, l'ottimo DI PIETRO presentava al senato un disegno di legge, sottoscritto dall' IDV, che prevede l'impossibilità di candidarsi al parlamento italiano per chi ha subito una condanna definitiva. Nel caso in cui la sentenza definitiva della Cassazione arrivi ad elezione avvenuta seguirà l'immediata decadenza. Vedremo anche quì chi voterà a favore e chi contro. Due mosse abili che metteranno alla prova i nostri politici. Iniziative molto importanti che tentano di porre argine ad uno scandalo tutto italiano di una classe politica pluri-indagata e pluri-condannata che, nel silenzio assordante dei media, continua a infangare le nostre istituzioni.

16 commenti:

Superk ha detto...

ERA PROPRIO ORA CHE QUALCUNO CI METTESSE LE MANI!!!
Può sembrare poco...ma è già qualcosa! Quello che mi lascia un tantino contraddetta è il termine autoregolamentazione che se in realtà significa accettazione spontanea di una serie di norme e limitazioni volte a regolamentare la propria condotta, qualche volta può trasformarsi in un metodo per continuare a fare i propri comodi. E' pure vero, però che, in questo caso, non accettare significherebbe dichiararsi colpevoli altrattanto quanto dichiarare il falso (sempre che i controllori non siano gli stessi controllati)!
Speriamo davvero che queste due iniziative possano aprire una nuova era politica e fare un pò di pulizia nella stanza dei bottoni!

Bacioni

Giuseppe ha detto...

cade a pennello:
(meriterebbe un link tutto suo, non l'ho fatto perchè non ho ancora capito come si fà)

ARRESTATO EX VICEPRESIDENTE REGIONE
L'ex vicepresidente della Regione siciliana, Bartolo Pellegrino, 73 anni, leader del movimento politico ''Nuova Sicilia'' e' accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione. Il gip Antonella Consiglio ha concesso gli arresti domiciliari per via dell'eta' dell'indagato. Pellegrino, fra il 2001 e il 2003, ha ricoperto anche la carica di assessore regionale al Territorio e Ambiente. Secondo gli inquirenti, l'ex deputato regionale avrebbe avuto rapporti con boss mafiosi di Trapani e sarebbe stato a loro disposizione.
Il leader di ''Nuova Sicilia'', Bartolo Pellegrino, arrestato stamani dalla polizia di Stato per concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione, avrebbe avuto un rapporto stabile con il capomafia trapanese Francesco Pace, anche lui raggiunto stamani da un provvedimento cautelare emesso dal gip. L'ex vicepresidente della Regione e' accusato di avere ricoperto il ruolo di cerniera fra i mafiosi e la politica. Per i pm della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, Pellegrino sarebbe stato a disposizione per interventi di tipo amministrativo o politico in favore degli interessi della mafia. Il politico, sostengono gli investigatori, avrebbe inoltre concordato con i boss l'individuazione di possibili candidati a elezioni politiche, ma anche l'aggiudicazione di gare d'appalto, come quella per i lavori della funivia Trapani-Erice.
il resto su
http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_2136869064.html

Corinne ha detto...

Sono molto felice per questa notizia...speriamo solo che abbia una concreta attuazione.
E' diventato moto difficile credere in qualcosa...e soprattutto credere in una onestà che sembra ormai in via di estinzione

Un bacio grande a te

Corinne

freesud ha detto...

... certo si tratta di autoregolamentazione quindi deve essere accettato e adottato volontariamente dai singoli partiti...non si tratta di una norma vincolante-obbligatoria...però sarà bello vedere quali saranno i partiti che non lo adotteranno... così come sarà bello vedere quali parlamentari voteranno no al disegno di legge dell'IDV... è poco ma è già qualcosa... può essere l'inizio di una nuova fase...

...vi assicuro che seguirò le due cose molto assiduamente...

un bacio a superk
e uno a corinne.

...sulla vicenda dell'arresto dell'ex vice-presidente della regione sicilia B. Pellegrino che dire? l'ennesima conferma dell'intreccio tra politica-mafia-affari... un rapporto perverso che continua a degradare il nostro meridione d'Italia... x questo bisogna guardare con interesse alle due iniziative descritte nel post...

Lagos ha detto...

Non credo che i partiti adotteranno questo codice di autoregolamentazione
e penso che la legge Di Pietro non sarà approvata...scusate il mio pessimismo! certo dovranno assumersene le responsabilità davanti al paese...ma con una stampa asservita al potere come la nostra...insabbieranno tutto in breve tempo.

alba ha detto...

finalmente una buona notizia, grazie free!

ho letto una cosetta comica che diceva: Bartolo è accusato di concorso in associazione mafiosa. Ma ha perso il concorso perchè vinto da Cuffaro... che è raccomandato!
:)

freesud ha detto...

...si ma a quanto pare, poi, è stato ripescato...

Sara ha detto...

Ricambio il saluto e il passaggio..
Bellissimo blog..
Sara

antonio vergara ha detto...

apprezzo la proposta ma di pietro dovrebbe guardare anche in casa sua...
saluti

lucamallinza ha detto...

Gaudi magnum nunzio vobis!

Vediamo un po' se così fosse (il condizionale è d'obbligo) verrebbe decapitata l'intera classe dirigente di molti dei nostri "partiti" , un po' quello che successe al principio di tangentopoli salvo poi i clamorosi ritorni (vedi Cirino Pomicino, Carmelo Conte addirittura nel csx) e l'ascesa del partito dei pluricondannati guidati dal mago di arcore.....


Rimane comunque un fatto da valutare con il tempo.
Anche io rimango sempre pessimista come lagos...

Bisogna innanzitutto prendere in considerazione quello che ormai sono i partiti politici oggi.

Diciamo che abbiamo dei partiti che somigliano molto ai negozi in franchising, che non fanno più proselitismo per non cedere alcuna porzione di potere.

Sono addirittura strutture alternativi alla cosiddetta società civile...se di società civile si può parlare.

Andiamo a votare nel contesto che sappiamo, per confermare un elenco di nomi (liste bloccate)proposte da partiti autoreferenziali dove la democrazia interna è puro illusionismo.

Molto semplice fare due più due con il post di superK di cui sopra sulle preoccupazioni dell'autoregolamentazione.

Rimane comunque il plauso per la commissione antimafia e per Di Pietro che tra l'altro qualcosa ne sa di come la politica sia in grado di mimetizzarsi e ricomparire con la sua vecchia forma-mentis o forma-criminalis.

freesud ha detto...

...anche io rimango pessimista sulla riuscita delle due iniziative ma devo notare che siamo dinanzi a due prese di posizione "innovative" sul tema...e soprattutto c'è il fatto che i partiti ed i singoli parlamentari dovranno per forza prendere una posizione...io vigilerò, pubblicherò
i nomi dei parlamentari che voteranno NO al disegno di legge dell'IDV e i partiti che non adotteranno il codice di autoregolamentazione...

...riguardo ad antonio vergara non so a chi si riferisce e quindi non posso commentare...

Lizzy ha detto...

scusami se non partecipo al dibattito politico.
Ma ti faccio gli auguri di Buona Pasqua!
;D

alba ha detto...

anch'io
auguri di buona resurrezione totale e globale e generale per tutti!
baci

freesud ha detto...

...grazie a lizzy e alba... auguri di buona pasqua a tutti gli amici del forum...

Anonimo ha detto...

DIVENTA SEMPRE PIù URGENTE RAFFORZARE IL PARTITO DI DI PIETRO

coral79 ha detto...

Gracias por el beso, ahi va uno para ti tb: Muuuaaaakkkk.