Ribera Online Tv

Loading...

08 maggio 2007

Peppino Impastato un grande eroe moderno
Nella notte tra l'8 e il 9 maggio di ventinove anni fa veniva barbaramente assassinato dalla mafia di Cinisi. Su ordine del boss Tano "seduto" Badalamenti viene eliminato un personaggio scomodo che sbeffeggia i mafiosi e denuncia, senza paura, gli affari illegali che legano i mafiosi alla politica. Una figura gigantesca nel panorama degli eroi. Un rivoluzionario puro. Un personaggio che continua a rimanere scomodo anche per un certo modo di fare politica oggi.A Cinisi si celebra l'anniversario della sua morte con un forum antimafia che terminerà nella serata del 9 maggio. Peppino vive nel cuore dei giovani siciliani.
(nella foto un immagine dei funerali)

17 commenti:

Infabulas ha detto...

Onore a Peppino un martire morto per la giustizia e la libertà.... da sempre violata in sicilia... un pensiero particolare va a tutti i ragazzi di Cinisi e a tutti coloro che lottano per la giustizia.. W la libertà e la laicità.. "la mafia è una montagna di merda"

Lagos ha detto...

la sicilia onesta sta con Peppino

La Radio. ha detto...

La serata musicale contro la Mafia che mi ero ripromesso di Ricordarti si terra' domani sera a Villa Molza di Bomporto(MO) alle 21.20! Suoneranno pezzi di De Andre',Gaber ed altri i Flexus...
Baciamo le mani...
La Radio.
Luis.

Infabulas ha detto...

tratto dal sito www.peppinoimpastato.com
Oggi hanno deciso
che sei stato ucciso.
Per tre mesi
ti hanno trattato
da terrorista,
suicida
per i più generosi. Oggi
ero quasi allegro,
soddisfazione amara
saperti accettato
morto ammazzato.

Pino Manzella (09.11.78)

freesud ha detto...

Salve a tutti,
ieri sono stato a Cinisi alle manifestazioni in onore di Peppino...
Luca Mallinza insieme all'Associazione Rozzano Rossa hanno proposto la rappresentazione teatrale "costretti a Raccontare". Davvero molto bella e piena di significati. Complimenti a tutti i ragazzi che hanno recitato. Continuate così!!!

Grazie alla Radio per l'informazione

radio eracle ha detto...

come mai mancavano quelli di cinisi? pensi che e´una strumentalizzazione da parte della cittadina????
bhooo

Sciavè ha detto...

peppino sempre nel cuore...

"Osteria dei Satiri" ha detto...

importantissimo RICORDARE...

lucamallinza ha detto...

Ciao a tutti.

Torno ora da Cinisi ...
Ringrazio innanzitutto freesud per essere rimasto a vedere tutto lo spettacolo , cosa che lo ha costretto a mettersi in viaggio molto tardi sulla strada del ritorno.

E lo ringrazio per i complimemnti allo spettacolo che ci è costato otto mesi di fatica e riflessione.

Che dire Cinisi è ormai un forum mantenuto in piedi dagli amici del povero Peppino.
Umberto Santino, Salvo Vitale, il fratello Giovanni , e lo spledido e gentilissimo Faro che ci ha ospitato nella sua casa in campagna intrattenendoci con racconti sul suo amico Peppino Impastato, racconti che vi assicuro non hanno fatto altro che ingigantire la mia ammirazione verso quello che era Peppino.

Purtroppo la città è totalmente insensibile ed inerte alla commemorazione e forse ancor peggio infastidita da questa cosa.
Lo notavamo ieri con freesud.

A fine spettacolo ci hanno invitato a cena giovanni Impastato e altri amici di peppino e ho posto il problema.
Mi hanno risposto che Cinisi da quando c'era Peppino è sempre stata così...il sostegno lo hanno avuto sempre da realtà esterne e loro sono una minoranza (seppur combattiva) in un mare di indifferenza.

Purtroppo è così.

Quel che però risultava inquietante era la totale mancanza delle realtà della sinistra (alternativa e non) Palermitana, dei centri sociali,e di altre realtà antimafia di Palermo.
Palermo è vicinissima eppure eravamo più noi di Milano,Bologna,Brescia di tutti i Palermitani messi insieme nel forum...questo sì lo trovo fastidioso,e , francamente inviterei i compagni o le persone sincere e democratiche di Palermo a riflettere.

Rinnovo il ringraziamento a Freesud e i saluti a tutti.

Luca

freesud ha detto...

Al forum in onore di Peppino e Mamma Felicia erano assenti i cittadini di Cinisi... questo è un dato di fatto. Assenti e infastiditi. Rinchiusi dietro le finestre chiuse.

Penso proprio che la città non stia dalla parte di Peppino.

I movimenti della sinistra siciliana totalmente assenti.

Peppino è stato abbandonato da molti nella sua zona.

I nostri ragionamenti di ieri sera, caro Luca, purtroppo erano molto lucidi e veritieri. Tutto è stato confermato oggi, in modo ufficiale, dalle parole di Giovanni Impastato, pronunciate oggi durante il discorso di chiusura del forum:

"Col paese abbiamo un rapporto conflittuale. Ci accusano di buttare discredito sulla cittadina, con la nostra opera di ricordo della figura di mio fratello".

Anche il consiglio comunale, dove Peppino era stato comunque eletto, nonostante fosse già stato ucciso, non lo ha mai commemorato.

http://www.lasicilia.it/articoli.nsf/(ArticoliLaSiciliait)/58CD08BC6862CA8BC12572D6003504E1?OpenDocument

...Lo spettacolo dei ragazzi dell'Associazione "Rozzano Rossa" è
stato molto interessante... ben scritto e ben interpretato.. è stato un piacere ammirarlo....

un saluto a Sciavè, radio eracle, lagos, infabulas.... e benvenuto alla osteria dei satiri... NON MOLLIAMO!

QUI' SIAMO TUTTI CON PEPPINO E FELICIA... PER SEMPRE!

Jokeller ha detto...

un abbraccio a tutti quelli che sanno che peppino non è solo un film....

lavoriamo tutti per creare una sicilia nuova

alba ha detto...

... un puro!
baci free

lucamallinza ha detto...

Si...free hai ragione, questa cosa che la città discrediti Peppino e ritenga le sue lotte , le sue battaglie , un fastidioso rumore di fondo che danneggia l'immagine di Cinisi più che una risorsa per ergere Cinisi e terrasini come baluardi di una "sicilia pulita" (e di un Italia pulita) è veramente inquietante oltrechè palpabile al primo sguardo.
Basta andare a Cinisi e lo si nota subito.

Purtroppo giovanni Impastato viene anche accusato velatamente dai suoi cittadini di lucrare sul forum , e gli altri amici di Peppino mi hanno raccontato situazioni spiacevoli che non avrei mai voluto sentire.

Potrei anche io raccontare piccoli aneddoti di questi tre giorni in cui ho visto indifferenza e fastidio da parte della cittadinanza...ma non è il caso.

Credo invece che debba servire più impegno da parte dei movimenti della sinistra Siciliana in merito a questa data per non farla sembrare una semplice commemorazione ma trasformarla in un momento di scambio riflessione e proposta...questo sì, Palermo è stata assente dall'università a tutto il resto della società civile...

Il prossimo anno sarà il trentennale e spero non sia una semplice commemorazione tra amici.
Confido nelle radio libere nelle voci fuori dal gregge , in tutte queste realtà che sopravvivono con coraggio, confido in loro per risollevare questa situazione prurigginosa.

Un saluto a tutti

Luca

fatanuda ha detto...

Vota la Sinistra della Liberazione, vota Fatanuda

doncarlos ha detto...

grande peppenioooooooo noi siamo con te e ci siamo ricordati prima di te e poi di moro (anche lui barbaramante ucciso, e un omicidio e sempre ingiustificato e sbagliato).... peccato che i tg non si sono ricordati di te e il nostro bruno vespa era impegnato in brasile con il papa..... io penso che se era a roma te la dedicava una puntata.... oddio un puntata no un servizio.......se...... speriamo almeno nel tg regionale ti abbia dedicato qualcosa se no peppino tu sei nuddu ammiscutu cu nenti come dice il tuo amico nel film.... io dico ca si tutti li nuddu ammiscatu cu nenti fussuri coma attia la sicilai non fosse cosi ma molto molto molto migliore. ciaoooooooooooo

freesud ha detto...

..."Inquietante" è la parola giusta x definire l'assenza dei cittadini di Cinisi... parlando con una persona di Cinisi mi sentivo rispondere che quì siamo in Sicilia e uno che non si fa i fatti propri non sempre è visto bene... Dopo 29 anni i concittadini di Peppino faticano a capire l'innovazione del suo pensiero e la rivoluzione culturale che portava... è una vergogna senza limiti...

...parliamoci chiaro questo è un chiaro esempio di OMERTA' nel senso
+ negativo del termine... è CONNIVENZA con il substrato culturale che ha portato all'omicidio di Peppino....

...ma questo è niente... come c****
è possibile che il consiglio comunale, l'amministrazione, il Sindaco non commemorino la figura di Peppino....

sono allibito... inutile nascondere
che non mi sono ancora ripreso dalla delusione....

...e poi come ricorda Don Carlos: nessun riferimento nei tg nazionali... nessun approfondimento.. documentario...

..la sinistra siciliana, i movimenti, l'ala radicale, i centri sociali, Palermo, l'università, l'amministrazione regionale...NESSUNO

un saluto a Jokeller e a Fatanuda

Lagos ha detto...

Davvero strano quello che accade. Dovrebbero essere onorati di Peppino e considerarlo una risorsa invece....
misteri siciliani sigh!