Ribera Online Tv

Loading...

05 ottobre 2007

Nessuno Tocchi Santoro

La Casta non tollera l'informazione. Loro sono abituati alle domande compiacenti. Ai falsi giornalisti lacche' dei potenti. Ai maggiordomi semipiegati della pseudo-informazione. Nessuno si azzardi, questa volta, a toccare i giornalisti veri. Al sud chi decide di fare il giornalista sul serio rischia costantemente la vita e deve abbandonare la propria terra. Esemplari i casi di Lirio Abbate e Roberto Saviano. In televisione ai tempi di Berlusconi I Giornalisti furono sbattuti fuori dalla televisione. Si seguiva l'insegnamento di Craxi. Adesso Prodi critica Anno Zero sulla base dei commenti degli altri. Senza neanche aver visto la trasmissione. Il potere minaccia l'Informazione. Si preparano editti, limiti, sanzioni... Lor Signori non hanno ancora capito nulla. I tempi sono cambiati. Fatico a credere che siate cosi' stupidi da non capire che non vi consentiremo di continuare ad oltraggiare la nostra liberta'. Giu' le mani dall' Informazione. Giu' le mani dalla Magistratura. Il popolo ha capito che ha il dovere di difendere la democrazia. La piazza e' pronta a cacciarvi a calci questa volta. Qui' Controinformazione Libera.

8 commenti:

Nicolò La Rocca ha detto...

Ti segnalo la lettera di Salvatore Borsellino e ti invito a pubblicarla anche sul tuo blog: http://ilpresepediplastica.wordpress.com/

iris ha detto...

la cosa più bella della trasmissione di ieri sera di anno zero è stata la massiva partecipazione, nei vari collegamenti, di tantissimi giovani che non hanno avuto per niente paura di sbattere in faccia a tutti la verità sui fatti....è stato per me motivo di orgoglio ed è stato un segnale molto forte che ci fa riflettere e dire che i giovani di oggi..hanno le palle..a differenza delle generazioni passate che si sono accodati e che non sono stati capaci di denunciare niente...FORZA RAGAZZI E LARGO AI GIOVANI...

freesud ha detto...

@ Nicolo'

la lettera e' molto interessante... come sempre le lettere di Salvatore Borsellino.

@ iris

C'e' un fortissimo movimento giovanile e di molti imprenditori contro la mafia. Il problema e ' che questa classe politica e' OTTUSA. Non capisce o non vuole cogliere i segnali positivi che la societa' manda. Lo stato avrebbe il dovere di spalleggiare questi movimenti offrendo protezione, sicurezza e chiarendo tutti le ombre che affollano il potere. Avrebbe il dovere di rinnovarsi e dare largo ai giovani .... Invece Loro pensano soltanto a garantirsi il proprio potere osteggiando duramente i giovani che cercano il cambiamento...

SU' LA TESTA

politicafacile ha detto...

non smuoveranno Santoro perchè, come ha scritto la Fatanuda, non possono fargli più niente, è nella condizione di Mattia Pascal! (dopo Berlusconi, dopo D'Alema)

Liberamente ha detto...

è la stessa cosa che ho pensato io: "giù le mani da Santoro".
Per la prima volta in TV hanno parlato i magistrati, quelli che vengono attacati da dx e sx e questo ha scatenato il finimondo!
è proprio il caso di dire che dx e sx su certe cose sono identici!!!

lucamallinza ha detto...

E� partita anche qua l�offensiva ; � tipico delle epoche buie la reviviscenza dei fantasmi del passato.
E non � solo questione di Mastella,zavorra elettorale che ci portiamo dall'ultima porcata elettorale (intendo la legge elettorale) e che comunque potrebbe pure essere messo nell'angolo; qui c'� una studiata strategia per riportare indietro l�orologio della Storia.
Pensavo agli altri politici del PD in atto di fondazione...e mi convincevo sempre pi� che questi Guardiani della piccola Rivoluzione di 30 anni orsono,sono invecchiati ed imborghesiti,ed ora che mangiano al grande banchetto di Ubu difficilmente mollano la presa,ed i pochi giovani idealisti sottratti all�adorazione delle TV al plasma vengono irrimediabilemnte bollati come rompicoglioni dai loro genitori politici....c'� da riflettere.

Luca

freesud ha detto...

La reazione e' molto simile. Berlusconi emano' l'editto bulgaro. Questi tentano di imbavagliare Santoro e i giudici. Quando si cerca di zittire, rimuovere al posto di rispondere, chiarire c'e' qualcosa che non va... c'e' del marcio profondo...

I genitori politici dei rompicoglioni idealisti non hanno nessuna intenzione di mollare la presa del potere. La tavola imbandita e' troppo ricca per essere abbandonata cosi' facilmente. Bisogna stare in allerta, vigili... La Casta e' esperiente sa sopravvivere in tempi cattivi e rinascere piu' arrogante di prima. Sa insabbiare, addormentare e contrattaccare seguendo soltanto una logica di potere. Il sistema e' in grado di autoproteggersi. Ci vuole attenzione e perseveranza. E' una battaglia che vale la pena di essere combattuta.

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu