Ribera Online Tv

Loading...

17 settembre 2006

La morte di Oriana fallaci lascia un baratro nel giornalismo italiano. Giornalista libera, senza padroni, passionaria, coraggiosa.... Partigiana, inviata di guerra nei fronti più caldi dal Vietnam all'Afganisthan...sempre in prima linea. Una scrittrice grandiosa....che è riuscita ad intervistare i più grandi del mondo senza mai abbassare la testa....Una donna stupenda!!! Ha sempre difeso le sue idee a denti stretti...isolata dal suo mondo ma ammirata dal popolo. Tra i vari e bellissimi romanzi scritti da lei per me rimane ammirevole "Un uomo" che racconta la vita e la sua storia d'amore con il rivoluzionario greco Alekos Panagulis. Addio Oriana.

3 commenti:

Lauretta ha detto...

una grande scrittrice e giornalista dapprima amata dalla sinistra e odiata dalla destra e successivamente amata dalla destra e posata dalla sinistra...tutto ciò è un segno della sua libertà intellettuale e morale

Anonimo ha detto...

un pò di stronzate le sparava!

Anonimo ha detto...

io invece ho letto "la rabbia e l'orgoglio" bello!!!

PS me lo presti "Un uomo"