Ribera Online Tv

Loading...

18 novembre 2007

Sonia Alfano si incatena al cancello della prefettura di Palermo

S.O.S. ITALIA. Sonia Alfano, figlia del giornalista Beppe ucciso da cosa nostra, insieme ad altri parenti di vittime della mafia, protesta per l'ennessimo affronto subito dallo stato. Il Parlamento ha infatti bocciato un emendamento alla finanziaria che equiparava le vittime della mafia a quelle del terrorismo. Meglio farsi uccidere da un terrorista che da un mafioso. Il sussidio ricevuto dai parenti è più che doppio. Le vittime della mafia valgono meno di quelle del terrorismo. Meglio combattere il terrorismo. Falcone e Borsellino sono stati meno importanti di Biagi e D'Antona. In effetti qualche differenza esiste: il terrorismo vuole conquistare il potere con le armi, la mafia, invece, usa le armi per continuare a mantenere il potere.I terroristi ne colpiscono uno per educarne cento, i mafiosi hanno problemi nel trovare politici da "educare".
Vota questo post su OK NOTIZIE

6 commenti:

roberto ha detto...

leggi l'articolo su criminalmagazine.

Lagos ha detto...

Proprio così... la mafia ha già il potere deve cercare soltanto di mantenerlo insieme ai politici sodali... con la mafia la casta governa con i terroristi no... quindi a loro interessa soltanto sconfiggere il terrorismo politico puro...

BLOG NEWS ha detto...

Complimenti un post breve ma intenso

freesud ha detto...

La politica non supporta adeguatamente la lotta allamafia condotta coraggiosamente da magistratura e forze dell'ordine. Questa è la nudaverità. Purtroppo.

Saluti

Grazie blog news...

Miky ha detto...

La mafia secondo lo stato è sconfitta...si sta parlando di colpo grosso...di smantellamento dei mandamenti..Ma dove?
Il parlamento è fatto anche di mafiosi questa è la verità,i mass media tacciono, In Italia sei terrorista se parli male della legge 30(Maroni),se gridi contro i mafiosi sei comunista e se sei un gip o un pubblico ministero vieni trasferito e le tue indagini avocate.

freesud ha detto...

Cara Miky,
la mafia non è affatto sconfitta, infatti, domina incontrastata l'economia e la società del mezzogiorno con pericolose infiltrazioni nel tessuto socio-economico del centro-nord e ramificazioni all'estero. I magistrati, con molto coraggio e pochi mezzi, riescono a colpire soltanto parte dell'ala militare.... ma quando si avvicinano al terzo livello... ai colletti bianchi si registra SEMPRE
l'intervento della cricca POLITICO-MAFIO-MASSONE che "normalizza" la situazione e isola chi stava facendo ilproprio dovere... con il plauso dei MODERATI!

Un saluto.