Ribera Online Tv

Loading...

12 marzo 2008

Per noi c'è solo Sonia Alfano

Il nostro blog sostiene Sonia Alfano. La vera novità positiva del panorama politico siciliano. Sonia rappresenta la Sicilia che vuole uscire dall'indifferenziato pattume della politica isolana. E' una via d'uscita dal senso di appartenenza verso quei partiti che hanno generato la catastrofe sociale, economica e politica della nostra terra. L'appoggio a Sonia segnala un distacco netto da quei signori che ci hanno abituato alla normalità dell'infiltrazione mafiosa nelle istituzioni, alla normalità del clientelismo, all'ineluttabilità di scelte penalizzanti per l'ambiente e la salute al fine unico di favorire i potentati politico-affaristico-mafiosi. Il programma di Sonia Alfano è moderno, sostenibile, attuabile, rispettoso della legalità e della salute pubblica. Caratteristiche che, in una terra abituata alla conservazione degli squallidi equilibri collusivi tra politica e mafia, ne fanno un programma rivoluzionario. Con Sonia Alfano i cittadini siciliani possono riprendersi la gestione del territorio ed effettuare una rivoluzione pacifica nel senso dello sviluppo. Sonia, dopo l'annuncio della sua candidatura, ha ricevuto minacce. E'andata avanti. Volevano neutralizzarla offrendole poltrone da destra e da sinistra. Le ha rifiutate. Sonia Alfano rompe gli schemi del vomitevole teatrino ingannevole della politica. Fuori dalla degenerazione partitocratica. Allergica ai legami con la mafia e con le lobbies economico-familiari. Il rinnovamento promesso dai partiti si è fermato a rare pennellate di trucco esteriore: da un lato hanno messo i baffi a Cuffaro e tolto la cravatta allo psiconano; dall'altro hanno sostituito un padre con una figlia e imposto galoppini e candidati dall'alto. Questa volta si può votare senza turarsi il naso uscendo soddisfatti dalla cabina elettorale. Il popolo siciliano alzi la testa e punisca la "casta" premiando Sonia. Nei prossimi post analizzeremo l'ottimo programma della candidata Sonia Alfano.

18 commenti:

Lagos ha detto...

Scelta coerente con i principi che avete sempre espresso in questo blog.
Io sono daccordo. Bisogna punire i signorotti ed affidare il governo della regione a persone serie e rispettabili come Sonia. Il programma è davvero innovativo. Complimenti.

Anonimo ha detto...

Grande scelta!!
Anche dalla nostra zona deve partire un segnale forte!!!

SONIA E' IL NOME DI CHI CI RIDARA' LA SICILIA

Spero di incontrarvi a Castelvetrano il 15 Marzo

Angelo R

Anonimo ha detto...

Ciao, volevo solo farti i complimenti per il blog, le cose come queste fanno bene all'Italia.
Rik

Anonimo ha detto...

Ciao, volevo solo farti i complimenti per il blog, le cose come queste fanno bene all'Italia.
Rik

Pino Amoruso ha detto...

Grande Sonia!!! Anche io con il mio blog sostengo Sonia, come si può vedere appena si entra nella Home.
Peccato la lontananza; sarebbe una grande cosa la sua vittoria, soprattutto per il popolo siciliano.
Speriamo!!!

Anonimo ha detto...

è solo un sogno!!! purtroppo la sicilia è sempre stata e rimmarra sempre la terra del Gattopardo!!

lefteca ha detto...

Lombardo e Cuffaro non preoccupatevi, è arrivato Grillo a darvi una mano.

Con tutto il rispetto per Sonia Alfano, ma nella squadra della Finocchiaro ci sono Rita Borsellino e Rosario Crocetta, come si possono paragonare a Lombardo & Cuffaro ???

Grande Grillo con questa operazione aumenterai i passaggi sui tg e la vendita di qualche Dvd , ma di fatto stai facendo un grosso regalo alla cosca del malaffare Lombardo & Cuffaro S.p.a.

www.lefteca.wordpress.com

Filippo ha detto...

Non sono daccordo con te lefteca, molti di quelli che hanno espresso la volontà di votare per Sonia non si posizionano a sinistra e non avevano comunque intenzione di votare per la Finocchiaro, altri avevano deciso di non votare e l'entrata in scena di Sonia ha dato loro la possibilità di scegliere e di esprimersi. Il regalo a Lombardo, semmai, lo ha fatto il centro sinistra, continuando con i vecchi schemi e nomi, non ascoltando le richieste dal basso che chiedevano pulizia, rinnovamento e che avevano individuato Crocetta e la Borsellino come candidati.

lefteca ha detto...

Si me li vedo già ai seggi indecisi a votare tra Lombardo-Cuffaro e Sonia Alfano.

Crocetta e la Borsellino sono in campo con la Finocchiaro, perchè fate finta di non capirlo?

Infabulas ha detto...

Votare la finocchiaro significa stare all'interno del non cambiamento sempre gli stessi nomi sempre le stesse facce!! La candidatura di Sonia è simbolo di rinnovamento e di democraticizzazione in un paese dove esiste solo il malo affare!! caro Leftca il tuo pensiero e da ipocrita come tutto il partito che sostieni !! formato da sindacalisti miliardari attaccati alla poltrona come se fosse il trono della vita!! per favore cercte di gurdarvi allo specchio prima di parlare!!
ciao a tutti!!

freesud ha detto...

E allora Grillo o chiunque altro possa intercettare voti da sinistra non deve presentare mai delle liste per non favorire il centrodestra? e come dire che la candidatura di Bertinotti è sbagliata perchè favorisce lo psiconano... la verità è che c'era una sola via d'uscita per essere tutti uniti ... grillini compresi... la candidatura a presidente di Rita Borsellino. Sonia Alfano non si sarebbe candidata e TUTTI avremmo votato a testa alta. L'imposizione arrogante della Finocchiaro e la contemporanea presentazione di liste del Pd contenenti nepotismo, impresentabili e galoppini ha distrutto la possibile vittoria. Questa volta voglio uscire dal seggio elettorale a testa alta. Questo blog sta con Sonia contro la Casta.

lefteca ha detto...

Nessuno ha detto che la scelta di Grillo di presentare le liste sia sbagliata.

E' sbagliato andare da soli contro tutti, mettendo sullo stesso piano Rita Borsellino e Cuffaro, Rosario Crocetta e Raffaele Lombardo.

Vi informo che Rita Borsellino capeggia il listino di Anna Finocchiaro ed è designata vicepresidente.

Cmq caro/a Infabulas io esprimo quello che penso, come tutti. Non sono diverso da nessun altro, nemmeno da te.
Non è che dico queste cose perchè sto ad Sd, è l'esatto contrario. Siccome penso queste cose (e noto le cose che ho fatto notare, e m'informo sulle cose di cui ho informato, ecc.), allora ho scelto Sd.
Tu pensi (o vuoi far credere) di avere un giudizio più indipendente del mio solo perchè io ho tessere di Partito in tasca.
No caro/a Infabulas , non è così. Le idee che ho sono MIE. E sono sempre state quelle.
Il Partito è solo il mezzo per portarle avanti. Infatti quando il mio Partito precedente, i DS, hanno scelto una strada che non condividevo, ho salutato e sono stato tra i fondatori dell'Sd.
E ritengo, peraltro, che impegnarsi concretamente per portare avanti le proprie idee, in una Democrazia, sia un bene.

GOVANNI MAGANUCO ha detto...

http://it.youtube.com/watch?v=mbkQYskrf3w

freesud ha detto...

L'accordo tra la Finocchiaro e Rita Borsellino prevede che, in caso di vittoria, Rita diventi presidente dell'Ars. Un ruolo di garanzia e non di governo. Penso sia arrivato il momento di smetterla di votare il meno peggio. In questo modo la sinistra si mantiene le mani libere per fare le peggiori schifezze. Tanto alla fine non si può votare in modo da favorire Lombardo. Bene. Io non ci posso stare a questo ricatto. I signori romani del Pd hanno imposto la Finocchiaro. La sinistra arcobaleno aveva il dovere di chiedere in modo perentorio le primarie. In caso di rifiuto la risposta doveva essere la candidatura unilaterale di Rita Borsellino alla presidenza. Doveva essere il pd a rincorrere. Penso che alla fine alla sinistra arcobaleno l'accordo sia andato molto bene. A questo punto l'unica soluzione che rimane è quella di punirli votando la candidata migliore in circolazione, Sonia Alfano, ed il programma migliore, il suo. Almeno alle prossime elezioni ci penseranno due volte prima di imporre candidati da Roma ai siciliani.

lefteca ha detto...

La Presidenza dell'Ars non è un ruolo di secondo piano.

Ha avuto più visibilità Leanza o "naso d'oro" Micciche nel governo cuffaro??

La Finocchiaro è una donna perbene, non è Cuffaro, il Pd l'ha scelta e la Sinistra Arcobaleno ha optato per tentare di vincere la battaglia, senza fare regali a Lombardo-Cuffaro.

Con le vendette e le rivalse si fa solo il gioco della destra e la politica del "tanto peggio tanto meglio" non porta da nessuna parte.

Stai cadendo nel qualunquismo, così come da tempo fa il vostro leader comico-politico Grillo

freesud ha detto...

La presidenza dell'Ars è un ruolo di sicuro prestigio però di fatto estrometterà Rita Borsellino dal governo della Sicilia. Solo Rita Borsellino avrebbe avuto la possibilità di aggregare e recuperare consensi nei confronti del centro-destra. Come ha ben dimostrato alle precedenti consultazioni elettorali. La Finocchiaro non aggiungerà un solo voto alle potenzialità del centro-sinistra. Le vendette in politica non hanno senso. Però nessuno può pensare di fare come vuole ed imporre la propria visione. Penso sia legittimo che una parte del bacino elettorale del centro-sinistra possa giudicare completamente sbagliato e prepotente un certo modo di fare politica e di conseguenza rivolgere il proprio consenso elettorale verso altre liste. Perchè giudicare un tale comportamento "qualunquistico"? c'è chi (come noi) questa volta non ha voglia di ingoiare il rospo. Beppe Grillo? non è il nostro leader ma sosteniamo con forza alcune sue importantissime e ben documentate battaglie.... non dimenticare che grazie alle sue battaglie adesso si comincia a parlare di liste pulite, taglio dei privilegi....ecc. ecc.

Anonimo ha detto...

Ci sarebbero tante cose da dire su Anna Finocchiaro, ma per questo vi rimando ad un articolo di Marco Travaglio pubblicato su micromega, troppo lungo da postare qui.

Vogliamo parlare dell'enorme contraddizone fra il comportamento del PD alle elezioni politiche (per non parlare delle liste siciliane, nelle quali risultano parecchi pregiudicati), e quello tenuto in occasione delle elezioni regionali, dove si è creata questa alleanza di nomi ad effetto come la Borsellino (e NON Crocetta che non è candidato in nessuna lista regionale, scelta dissennata quasi quanto quella di non candidare Lumia, salvo poi riciclarlo)?

Tutti conosciamo l'importanza di figure come Rita Borsellino, ma la scelta della sinistra di candidare Anna Finocchiaro ed usare la Borsellino solo come specchietto per le allodole è la dimostrazione della mancanza di volontà da parte della sinistra di dare un taglio netto alla vecchia politica fatta di clientelismo e interessi lontani da quelli del cittadino.

Sonia Alfano è l'unica vera alternativa credibile alla politica made in sicily fatta di borse della spesa e pacchi di pasta da regalare in giro per l'Isola. Noi non siamo l'antipolitica, noi siamo la VERA politica, quella che pensa al cittadino ed alla propria terra prima di tutto.

Mi rivolgo a tutti i sostenitori di Sonia: c'è tanto bisogno del vostro aiuto; non abbiamo partiti alle nostre spalle che finanzino campagne elettorali faraoniche, quindi dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare tutti uniti per l'obiettivo che ci siamo prefissi: una Sicilia diversa, finalmente libera.

Di seguito vi metto gli indirizzi dei meetup siciliani della lista "Amici di Beppe Grillo", sperando che vogliate mettervi in contatto per aiutarci in questa grande impresa:

NOTO: http://beppegrillo.meetup.com/777/
CATANIA:
http://beppegrillo.meetup.com/97/
PALERMO:
http://beppegrillo.meetup.com/29/
MESSINA:
http://beppegrillo.meetup.com/207/
TRAPANI: http://beppegrillo.meetup.com/202/
SIRACUSA:
http://beppegrillo.meetup.com/406/
ENNA:
http://beppegrillo.meetup.com/703/
MODICA:
http://beppegrillo.meetup.com/754/
AGRIGENTO:
http://beppegrillo.meetup.com/477/

Anonimo ha detto...

Il meetup di Palermo che sostiene Sonia e che si riunisce ed attiva è il meetup Palermo3 cioè http://beppegrillo.meetup.com/695 o anche www.ilgrillodipalermo.it

Ai sostenitori della Finoscchiaro e\o di Lombardo guardate questi video\link e aprite gli occhi:

http://it.youtube.com/watch?v=pN6GKs2zRaE

http://it.youtube.com/watch?v=pN6GKs2zRaE

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Ando-e-torno/1996554/18

e anche il legame Andò Lombardo
http://it.wikipedia.org/wiki/Raffaele_Lombardo