Ribera Online Tv

Loading...

11 aprile 2008

Le mafie si combattono anche con il voto

Questo è un blog politico libero da appartenenze partitiche.
Da questo luogo di assoluta libertà voglio lanciare un appello molto chiaro: usiamo il voto per lottare contro le mafie. Onoriamo la memoria dei martiri calpestata impunemente da politicanti piccoli e meschini. Mi rivolgo al popolo. Non votate liste che presentano condannati per mafia e corruzione. Non votate liste che lanciano messaggi di vicinanza alle cosche. Non votate personaggi ambigui. C'è bisogno di pulizia morale. Il cancro mafioso vive dentro le istituzioni. Le organizzazioni criminali si infiltrano grazie alle coperture ed agli aiuti offerti da traditori dello stato eletti dal popolo. Quando votiamo un traditore dobbiamo avere la consapevolezza che saremo corresponsabili del suo operato. Della sua collaborazione con il nemico. Dei suoi crimini di Stato. Paolo Borsellino, ad esempio, non è stato assassinato soltanto dalla mafia. Alla strage hanno collaborato anche personaggi appartenenti a settori istituzionali e non mafiosi. Fatevi un esame di coscienza prima di segnare una croce su un partito. Leggete i nomi che vi propongono. Informatevi. Scrollatevi di dosso la cappa sudicia di clientelismo che vi opprime. Non aiutate la feccia. Premiate gli onesti. Il vostro voto rappresenta la vostra dignità. Votare partiti e persone colluse con le mafie è una infamia. Aiutiamo la nostra terra a sollevarsi dalla melma mafiosa. Usiamo bene le armi della democrazia per sconfiggere l'oligarchia fetida che ci governa.

ALZIAMO LA TESTA.


Questo blog ha deciso di appoggiare:


Sonia Alfano della lista "Amici di Beppe Grillo", alle elezioni regionali siciliane


L'Italia dei Valori, alla Camera ed al Senato


Francesca Tomasini (IDV), alle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia

2 commenti:

Anonimo ha detto...

mah...
occhioalfuturo.splinder.com

Orazio Vasta ha detto...

giovedì 17 aprile 2008
"L'ARIA DEL CONTINENTE",di Nino Martoglio? No,di Anna Finocchiaro!

Ricevo e pubblico...
Comunicato Stampa FNS
TROPPA “ARIA DEL CONTINENTE” IN CASA DEL PARTITO DEMOCRATICO IN SICILIA. SAREBBE GIUSTO ED ANCHE OPPORTUNO CHE IL RUOLO DI
“ CAPO DELL’OPPOSIZIONE” ALL’A.R.S. VENISSE DATO A SONIA ALFANO.
Nel pieno rispetto delle scelte e delle idee altrui, gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu ritengono che, in caso di opzione per il Collegio Senatoriale della Toscana della Ex Candidata alla Presidenza della Regione Siciliana, Anna Finocchiaro, il seggio ed il ruolo di Capo dell’Opposizione all’ARS debba andare alla “terza” candidata, Sonia ALFANO. Ciò nello spirito e nella logica della legislazione vigente in materia.
E forse anche nel rispetto delle vocazioni della Senatrice Finocchiaro, che non ci sembrava avesse mai avuto la intenzione e il desiderio di fare la Presidente della Regione Siciliana. E che non ci sembra avere adesso una grande vocazione a guidare l’opposizione nella prossima Legislatura dell’ARS. Non a caso la stessa si è sacrificata a candidarsi per il Senato della Repubblica in Toscana.
Ci sia consentito di ricordare che noi Indipendentisti Siciliani FNS riteniamo e sosteniamo ad alta voce ( anche a costo di attirare su di noi livori , discriminazioni ed insulti maggiori di quelli che subiamo quotidianamente ) che la Questione Siciliana debba essere trattata ad ogni livello con carattere di assoluta priorità, con la massima attenzione e con un po’ più di amore verso la Sicilia. E – soprattutto-con maggiore rispetto. Parliamo in generale .
Non già per essere generici, ma al contrario per riferirci tanto alle forze governative che a quelle di opposizione. Tantoppiù che i fatti ormai sono quelli che sono. Senza prescindere dall’imperversare dell’ARIA DEL CONTINENTE, che ha da sempre condizionato la classe politica regionale sia di governo che di opposizione. E che ora spira molto anche in casa del Partito Democratico. Ribadiamo ad ogni buon fine che, - in caso di rinunzia della Finocchiaro,- debba subentrarle all’ARS la terza Candidata alla Presidenza . Sia perché la Legge sembrerebbe stare dalla parte sua; e sia perché la TERZA CANDIDATA ha dimostrato di avere forte il senso dell’appartenenza. Oltre che la consapevolezza del ruolo che la opposizione deve avere nei consessi democratici. E nel Parlamento Siciliano in particolare.-
Palermo, 16 Aprile 2008.
IL SEGRETARIO, Giuseppe Scianò
Si ringrazia per la cortese attenzione
L’Addetto alla Comunicazione e alle P.R.
( Giovanni Basile )
Sede di Palermo: FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU – SICILIA INDIPINNENTI -
VIA BRUNETTO LATINI 26 - 90141 PALERMO - Tel.091 329456
–email: fnsme@yahoo.it
- www.fns.it



Pubblicato da Orazio Vasta "A RARIKA" blog- giovedì, aprile 17, 2008