Ribera Online Tv

Loading...

29 dicembre 2006

Nella lotta alla mafia si ascoltino gli eroi che l'hanno combattuta veramente

Giovanni Falcone è stato ucciso dalla mafia perchè dava fastidio. Le sue idee erano troppo pericolose per la mafia. Lo stesso si può dire per Paolo Borsellino e tanti altri eroi vittime della prepotenza mafiosa. Quindi sarebbe cosa utile mettere in pratica i loro insegnamenti nella lotta alle organizzazioni mafiose. Bene in Italia questo non succede. Le idee dei nostri eroi diventano un peso ingombrante da seppellire e dimenticare. Scriveva Falcone più di 15 anni addietro: " Ma con quali strumenti affrontiamo la mafia oggi?...Ogni volta che esplode la violenza mafiosa con manifestazioni allarmanti o l'ordine pubblico appare minacciato, con precisione cronometrica viene varato un decreto-legge tampone volto a intensificare la repressione, ma non appena la situazione rientra in una apparente normalità, tutto cade nel dimenticatoio e si torna ad abbassare la guardia. Le leggi non servono se non sono sorrette da una forte e precisa volontà politica, se non sono in grado di funzionare per carenza di strutture adeguate e soprattutto se le strutture non sono dotate di uomini professionalmente qualificati". Non è cambiato nulla.

4 commenti:

Alessandro ha detto...

Impegnamoci a far camminare sulle nostre gambe le idee di Falcone e Borsellino, questo è il modo migliore di onorarli!

Anonimo ha detto...

siamo noi ragazzi che dobbiamo farci sentire siamo NOI che dobbiamo avere le palle di smetterla di nasconderci uscire fuori e gridare siamo noi CHE QUESTA ITALIA LA DOBBIAMO CAMBIARE E LO DOBBIAMO FARE PER NOI STESSI E PER LUI , PER BORSELLINO FALCONE DOBBIAMO UNIRCI PER DIO!
CHI HA PERMESSO LA LORO MORTE SIEDE IN ALTE CARICHE PERCHE' LA MAFIA SI HA UCCISO FALCONE MA NON CI SAREBBE MAI RIUSCITA SERNZA LA POLITICA FACCIAMOCI DAFFERO SENTIRE VI PREGO CON GESTI FORTI URLIAMO E INDIGNAMOCI PER DIO!NE ABBIAMO DIRITTO!
paky
paky@suomi24.fi

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e