Ribera Online Tv

Loading...

16 dicembre 2006

Politici dell' agrigentino collusi con la mafia TREMATE

Si è pentito è collabora con i magistrati il boss dell'agrigentino Maurizio Di Gati, arrestato il 26 novembre scorso dopo anni di latitanza. E' considerato un boss di spessore dell'organizzazione anche se in parte "posato", cioè emarginato dalle famiglie mafiose locali. Le sue dichiarazioni hanno già portato all'arresto di 7 persone e al ritrovamento di armi. Il capomafia starebbe facendo importanti rivelazioni riguardo all'intreccio tra mafia e politica soprattutto nell' agrigentino, ma anche riguardo a personaggi politici di livello regionale e nazionale. Quindi cari politici collusi, collaborazionisti, agenti mafiosi infiltrati nelle istituzioni cominciate a tremare perchè l'ora della verità potrebbe essere molto vicina...

4 commenti:

jokeller ha detto...

Cari amici di ribera online...lo spero proprio che inizino a tremare,ma questi soliti noti,purtroppo hanno la faccia di bronzo(...per mantenerci eleganti...)Bisogna ricordare e ricordarci che tutti questi egreggi signori sono li perchè migliaia e migliaia di siciliani hanno ceduto al ricatto, non hanno avuto la forza di alzare la testa....e allora..le cronache degli ultimi giorni ci hanno ulteriormente confermato con che gente abbiamo a che fare....quindi la prossima volta che entriamo in quella benedetta cabina....non pensiamo al figlio da sistemare, o al nipote che si è candidato... facciamo attenzione...pensiamo ai meravigliosi autobus che partono verso il nord...
io non ho preso un bus ma un aereo e adesso penso alla mia terra dalla spagna..e vi giuro che ho davvero le palle che mi girano vorticosamente(quando ci vuole ci vuole...) quando io dico che vengo dalla sicilia e automaticamente mi si risponde...ah mafia!!!
io tornerò ad aprile per votare nella mia agrigento....
indignamoci,svegliamoci,se ognuno fa il suo le cose possono cambiare

complimenti per il vostro lavoro

Jokeller

Anonimo ha detto...

Very Good,
I appreciate the English version,
but I also think that Sicily is not only Mafia or Godfather or similar things.
I think that you must describe everithing!
Greetings from San Antonio

freesud ha detto...

Hai ragione Jokeller, il problema è che quando un popolo vota condizionato dallo stato di bisogno non esprime un voto libero...dobbiamo imparare a saper votare avendo in mente soltanto il bene della Sicilia...ciao

freesud ha detto...

Thank you The Young, welcome to riberaonline...bye