Ribera Online Tv

Loading...

25 gennaio 2008

Corriamo ai ripari arriva la "Mastellite Berlusconiana"

Diciamolo chiaro, il governo Prodi non ci piaceva molto, ma lo tolleravamo per una nobile ragione: teneva distanti dal potere Berlusconi ed i suoi sodali. Adesso ci attendono tempi bui. Piango per il destino della Giustizia e della Libertà in Italia. Prepariamoci al peggio.

Desirè Grimaldi, giovane studentessa universitaria milanese, mi scrive questa interessante e divertente lettera che pubblico con piacere:

" Cari Amici, sono molto provata nel dirvi che dopo le precedenti "vittime" colpite dall'ormai nota epidemia conosciuta con il nome di "Berlusconite", sta per tornare nella nostra cara Italia, una nuova forma di contagio; dai sintomi che si manifestano pare sia ancora più devastante della precedente; non è stato ancora ufficialmente rivelato il nome, ma da voci di corridoio pare venga denominata "Mastellite Berlusconiana" tenendo conto, a detta di esperti, che si tratta della presenza nel sangue di due microrganismi estremamente pericolosi: il "Silviolus Berlusconicoccus" e il "Clementia Mastellatia".

Ieri sera, nel corso della trasmissione "ANNOZERO" presentata da Michele Santoro, Fabrizio Cicchitto, attuale vice-coordinatore di Forza Italia, pare esserne stato colpito in diretta televisiva: in un intervento da intendere indubbiamente come atto di solidarietà umana nei confronti dell'ex ministro Clemente Mastella, si rivolge al giornalista "scomodo" Marco Travaglio enunciando il principio del contraddittorio secondo il quale costui non avrebbe dovuto parlare in quel modo dell'ex, e dico ex Ministro se pur di questi tempi temo fortemente per il futuro del nostro Ministero di Grazia (a Contrada) e Giustizia (per pochi "eletti") - in quanto non presente e quindi incapace di rispondere alle parole del giornalista.

Povero Cicchitto!!! Colpito così e inavvertitamente nell'esercizio delle sue funzioni da questa tremenda epidemia che gli ha fatto dimenticare che in Italia la libertà di PAROLA e di PENSIERO costituisce un principio garantito dalla nostra Costituzione e che di più Travaglio, oltre ad esercitare degnamente questo suo diritto contribuisce anche ad "arricchire" (di verità) il nostro paese con il suo lavoro, fondamento peraltro della Repubblica Italiana".

Desirè Grimaldi

6 commenti:

Lagos ha detto...

Le affermazioni di Cicchitto sono ridicole... in questo modo basta che un politico boicotta alcuni giornalisti scomodi ed ottiene il risultato che questi non possono MAI PIU' parlare di lui... Ho fatto le analisi ed ho scoperto che sono naturalmente immune alla "Mastellite Berlusconiana"...

ATTENZIONE TOTO' VASA VASA ALLE 12 (FORSE) SE NE VA AFFANCULO!

iris ha detto...

ci aspetta un futuro prossimo di dittatura vera e propria...la giustizia, la libertà di pensiero, sarà solo un sogno...stiamo attenti il pericolo è in agguato...non facciamoci contaggiare !?!?!?

AgSer ha detto...

Mi vengono i brividi a pensare ad un futuro governo capeggiato nuovamente (alla faccia del cambio generazionale) da Berlusconi...

Watty ha detto...

Sapete dirmi dve posso trovare il vaccino?
Perchè ho paura che avere visto "porta a porta" anche solo per un secondo per sbaglio mi abbia potuto fare male.... Sempre meglio non rischiare, ora provo a curarmi leggendo qualche bel libro, magari "l' odore dei soldi" xon quello creo che sarò a posto!


Ps: Totò vasa vasa ha lasciato il seggiolone, finalmente voi siciliani siete liberi e spero anche io (che sono piemontese) che possiate finalmente avere come governatore una persona nobile e rispettosa della gente edelle leggi come Rita Borsellino.... Vai Rita!!

nonnonino85 ha detto...

Fabrizio Cicchitto viene dalla fogna piduista. Ha ancora difficolta´ ad accettare giornalisti diversi dai fratelli come Costanzo. Fuori dalla famiglia non ha piu´ riferimenti. Ha gia´ dato tanto a questo sfortunato paese, sarebbe bello se potesse dedicarsi altro: questo il nostro auspicio.

enorbalac ha detto...

piangi per la giustizia e la liberta' in italia? ma perchè chi l'ha mandato a casa De Magistris, chi ha liberato la moglie di Dini con l'indulto? Chi ha lasciato sguarnite le procure più a rischio? CHI?