Ribera Online Tv

Loading...

31 gennaio 2008

Aggredito il giornalista antimafia Giuseppe Maniaci. Solidarietà da Ribera Online.

Questo blog esprime la più sincera e grande solidarietà al giornalista Giuseppe Maniaci aggredito in modo vile dal figlio di un boss mafioso e da un suo sodale vigliacco. Il giornalista è un punto di forza dell'informazione antimafiosa italiana. Senza paura racconta i crimini di un pezzo di Sicilia governato dalla feccia mafiosa. Da Partinico, Corleone... da mafiopoli racconta i misfatti del sistema politico- mafioso. Maniaci è un punto di riferimento per chi crede nei valori della legalità. Telejato è la televisione più piccola e coraggiosa del mondo. Noi siamo con lui. Chi cerca di zittire la libera informazione è un cane mafioso che ammorba la democrazia e umilia il popolo siciliano.

7 commenti:

iris ha detto...

Telejato rappresenta radio out ai tempi di Peppino Impastato, dopo tutto questo tempo purtroppo non è cambiato niente...la libertà di denunciare e fare vera informazione rimane un rischio...ma Giuseppe Maniaci è veramente coraggioso e già oggi,con addosso ancora i segni dell'aggressione, è già andato in onda..GRAZIE Giuseppe..siamo tutti con te.

Anonimo ha detto...

Solidarietà anche da parte mia a Maniaci. I vigliacchi purtroppo non mancano mai,nemmeno alla manifestazione di sabato scorso(per le dimissioni di Cuffaro) trasformata in festa sono mancati i vigliacchi che hanno colpito Ferrandelli di Altra Palermo per intimidirlo.

la giustiziera della notte ha detto...

do subito la notizia nel mio blog...

Jackhero ha detto...

E' importante sottolineare che stiamo parlando di un giornale "artigianale"che si confronta quotidianamente coi fatti della provincia siciliana dove ancoora l'arretratezza è molta. Dalla società anzi da piccoli scemotti cosa arriva? non il sostegno bensì l'arroganza di poter comandare! Questo non è il luogo dove vogliamo vivere!

Lagos ha detto...

I veri giornalisti sono sempre sotto pressione... Pino Maniaci e Telejato sono eroici... denunciano ed informano dal cuore della mafia... senza paura... il luridume mafioso è sempre in agguato!

Antonio da Rimini ha detto...

Anchio esprimo solidarieta' al giornalista e a tutti gli uomini che si battono contro la mafia.
Io sono per la legalita' e la giustizia.

Vi aspetto tutti quanti il 15 marzo a Bari nella Giornata del ricordo e della memoria delle vittime di mafia

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e