Ribera Online Tv

Loading...

03 ottobre 2006

MALASANITA' IN SICILIA

La Sicilia è la regione con il più alto numero di strutture sanitarie private, oltre 1800. Un letto su 3 negli ospedali è privato. La somma di tutte le regioni italiane è inferiore di qualche centinaio del dato siciliano. Nonostante questo c'è una costante migrazione sanitaria degli ammalati verso il nord. Questo sistema produce tra l'altro oltre un miliardo di euro di disavanzo all'anno. Il signor Aiello, considerato uno dei prestanome di provenzano, con la sua clinica riceveva rimborsi, per le prestazioni sanitarie, dieci volte superiori a quelli che la stessa clinica riceve oggi , sottoposta a sequestro giudiziario. Tutto ciò garantendo lo stesso servizio e facendo quadrare i conti. La Sicilia è la regione che produce più parti cesarei in Italia; i parti cesarei vengono rimborsati dal servizio sanitario nazionale 5 volte di più che i parti naturali. Nella sanità privata si estendono gli affari e in quella pubblica si rafforza il clientelismo con incarichi di primariato e di direzione di aziende sanitarie. Il Cuffarismo va avanti a gonfie vele pure in tempi di vacche magre.

2 commenti:

Kakà ha detto...

la sanità in sicilia è un buco nero

Anonimo ha detto...

e poi tutte le indagini di mafia gira e rigira vanno a toccare il mondo della sanità in sicilia....kissà come mai...la mafia è davvero bianca?