Ribera Online Tv

Loading...

09 novembre 2006

La procura di Catania ancora senza soldi. Vergognatevi

Voi pensavate che la regione o lo stato avessero provveduto a far arrivare i soldi alla procura di Catania, che era rimasta senza benzina e senza manutenzione per le auto dei magistrati, senza carta, inchiostro ed in condizioni da non poter assicurare la sicurezza. Invece NO i magistrati operano ancora in condizioni allucinanti. Il Procuratore capo Busacca: "Siamo inseguiti dai creditori", "se fossimo un impresa chiuderemmo per insolvenza", "siamo stanchi di promesse non mantenute, ne va del diritto alla giustizia". Dico solo che è vergognoso. I magistrati in prima linea nella lotta contro la mafia abbandonati dallo stato.

4 commenti:

Riccardo ha detto...

Pietoso, veramente pietoso. Ho votato per l'attuale governo. Ancora non me ne pento, ma perchè andare a Ballarò prima delle elezioni, a spada tratta e dicendo "manca la benzina alle auto delle forze ed è uno scandalo", quando poi, saliti al potere, non si fa nulla!?!?! E' sconvolgente.

Serve assolutamente un colpo di stato per ribaltare la situazione. Faccio un appello a tutti coloro che sono in politica e hanno 30-40 anni: ribellatevi!!! e' ora

Jessy ha detto...

sono proprio i 30-40 anni che ci hanno tradito....avrebbero dovuto cambiare il sistema, riformare il modo di fare politica e invece si sono accodati alla politica clientelare e affaristica collusa di sempre

DalNord ha detto...

se la mafia la combattono così abbiamo voglia di sconfiggerla...

Lou Mogghe ha detto...

Ciao Ribera,
è davvero un'indecenza, ancora non capiscono che i bei discorsi non fanno nulla contro le organizzazioni mafiose. Non so te, ma personalmente sono veramente stufo di parole, parole e ancora parole...
Ti mando un saluto e a presto.

P.S. Ho conosciuto solo oggi il tuo blog ed è davvero molto interessante.